Stampa

Libera traduzione e adattamento dalle pagine del sito Sankoré.org che presentano il progetto http://sankore.org/fr/le-programme

Partecipare agli obiettivi del Millennio 2015 per l'educazione

Il Progetto Sankoré partecipa alle politiche nazionali e internazionali destinate a raggiungere gli obiettivi del millennio 2015 per l’educazione per tutti grazie allo sviluppo dell’insegnamento digitale per tutti.

Tentare di raggiungere gli obiettivi del millennio per lo sviluppo stabiliti dall’ONU per l’educazione sul continente africano, vale a dire contribuire alla  scolarizzazione di tutti i bambini africani entro il 2015 e partecipare alla lotta contro l’analfabetismo.

 

Il governo francese ha deciso di partecipare a questo obiettivo durante il summit franco-britannico del marzo 2008.

La rivoluzione dell’insegnamento digitale che si sta sviluppando nel mondo può contribuire alla sfida della scolarizzazione di tutti i bambini africani entro il 2015 a condizione che i costi delle attrezzature diminuiscano e che le risorse per l’insegnamento digitale divengano libere e gratuite.

Il governo francese ha avviato in quersto contesto una "Délégation Interministérielle pour l’Education Numérique en Afrique" (DIENA) e un "Groupement d’Intérêt Public pour l’Education Numérique en Afrique" (GIP ENA), al fine di mettere in atto un programma pluriennale di sviluppo della rivoluzione digitale nell’educazione nei numerosi paesi africani partner. Sono stati ricaricati della direzione di questo programma il Pr Albert Claude Benhamou e l'ex ministro  Alain Madelin.

Cronologia del  programma francese Sankoré

2008

27 marzo 2008 : Summit franco-britannico.
L'inghilterra e la Francia decidono di agire insieme in iniziative per lo sviluppo internazionale per costruire un partenariato per la scolarizzazione di 16 milioni di bambini in africa entro il 2010 e tutti i bambini entro il 2015.
25-28 agosto 2008 : Prima Università digitale a Hammamet (Tunisia).
Nascita del progetto di educazione digitale per tutti in Africa che riunisce 18 delegazioni dei ministeri dell'educazione di paesei africani francofoni.

2009

27 gennaio 2009 : Incontro sulla solidarietà digitale al servizio dell'educazione e dello sviluppo a Bamako
Presentazione del progetto Sankoré per l'educazione digitale per tutti in Africa di fronte ai capi di stato del Mali e del Senegal e a rappresentanti dei governi di paesei africani.

2010

22 gennaio 2010 : un decreto (n° 2010-85) istituisce un institue un delegato interministeriale per l'educazione digitale in Africa.
23 febbraio 2010 : Albert-Claude Benhamou, professore universitario è nominato delegato interministeriale.
31 maggio – 1 giugno 2010 : 25° Summit Africa-Francia a Nizza. La La Délégation Interministérielle pour l'Education Numérique en Afrique (DIENA) presenta ufficialmente il progetto Sankoré a numerosi capi di Stato e di governo. Firma del primo protocollo d'intesa Sankoré con il Capo di Stato del Mali, Amadou Toumani Touré.
14 luglio 2010 : celebrazione del « Cinquantenaire des Indépendances ».
Una classe digitale Sankoré è consegnata a 14 capi di Stato africani presenti a Parigi per la celebrazione del 14 luglio e del « Cinquantenaire des Indépendances ».
15 ottobre 2010 : firma di un Protocollo d'Intesa con il Senegal.
23 novembre 2010 : il software "Uniboard" è stata acquistata da ENA GIP all'Università di Losanna e il suo codice sorgente è rilasciato e reso open source. Diventa il software Open-Sankoré.
25 novembre 2010 : pubblicazione del sito "sankoré.org"
25-28 novembre 2010 : la suite del software Sankoré è presentata al 12° Salon Européen de l’Education a Parigi.
22 dicembre 2010 : firma di un Protocollo d'Intesa con le Isole Mauritius.

2011

12-15 gennaio 2011 : il programma Sankoré e il software Open Sankoré sono presentati al grande pubblico e ai professionisti dell'insegnamento digitale anglofono durante il British Educational Training and Technology Show (BETT) di Londra.
23-24 marzo 2011 : organizzato dal CRDP della académie d’Aix-Marseille, l'edizione 2011 degli incontri dell'ORME è stata l'occasione di presentare il programma Sankoré.
05-07 APRILE 2011 : In occasione delle sedute dell'Associazione dei Sindaci d’Ile-de-France (AMIF), il programma Sankoré è stato evidenziato con le comunità e sono stati firmati partenariati di gemellaggi educativi per il digitale fra comunità francesi e africane.
16-17 aprile 2011 : il software Sankoré è presentato in occasione delle giornate del software libero del CRDP Nantes-Angers.
20 aprile 2011 : assegnazione ufficiale delle prime classi digitali Sankoré all'Isola Mauritius.
26 aprile 2011 : firma di una convenzione di partenariato con Haïti.
10-12 maggio 2011 : la suite Open Sankoré riceve una accoglienza entusiastica alla 12 edizione del salone Solutions Linux/Open Source.
25-27 maggio 2011 : Sankoré alla 6 conferenza di eLearning Africa, il principale evento del continente in materia di TIC per l'educazione.
1 giugno 2011 : presentazione del software Open Sankoré al CRDP dell'accademia di Versailles durante Intertice logiciels libres.
02-03 giugno 2011 : consegna e installazione di 350 classi digitali Sankoré in Sénégal.
08-10 giugno 2011 : stage di formazione dei formatori malgasci, comoriani e beninesi nei locali della DIENA.
24 giugno 2011 : firma di un memorandum d'accordo fra il CNED e la DIENA per la condivisione del programma Sankoré.
29 giugno - 1 luglio 2011 : consegna e installazione delle prime classi digitali Sankoré in Mali.
11-14 luglio 2011 : Sankoré è presente ai 12 Rencontres Mondiales du Logiciel Libre (RMLL) che si svolgono a Strasburgo.
20 luglio 2011: firma di un Protocollo d'Intesa con il Madagascar.
29 agosto - 1 settembre 2011 : le Università d'estate di Ludovia e Ax-les-Thermes accolgono Sankoré.
17 settembre 2011 : firma di un Protocollo d'Intesa con il Burkina Faso e consegna delle prime classi digitali Sankoré.
18 ottobre 2011 : consegna delle classi digitali Sankoré in Costa d'Avorio alla Ecole militaire préparatoire technique (EMPT) di Bingerville dal direttore per la cooperazione, la sicurezza e la difesa (DCSD) del misistero degli affari stranieri ed europei, generale Bruno Clément-Bollée.
15-16 novembre 2011 : la DIENA organizza il "Premier séminaire international de recherche universitaire sur la pédagogie numérique" al Conservatorio Nazionale delle Arti e Mestieri (CNAM).
23-25 novembre 2011 : il programma Sankoré e il software Open-Sankoré sono presenti al salone Educatec-Educatice a Parigi.

2012

11-14 gennaio 2012 : la versione 1.30 del software Open-Sankoré  è presentata al "British Educational Training and Technology Show" (BETT) a Londra.
18 gennaio 2012 : presentazione del software Open-Sankoré al CRDP della Franche-Comté durante una giornata di sensibilizzazione alle risorse digitali.
21-22 marzo 2012 : organizzato dal CRDP dell'accademia d'Aix-Marseille, "Orme 2.12" accoglie Sankoré per presentare il suo programma e il software libero e gratuito Open-Sankoré.
23-25 maggio 2012 : Sankoré è presente alla Conferenza eLearning Africa 2012 a Cotonou (Bénin).
24 maggio 2012 : firma di un Protocollo d'Intesa con il Bénin.
19-21 giugno 2012 : la distribuzione di Sankoré sotto Ubuntu 10.04 è presentata al Salon Solutions Linux/Open Source.
4-6 luglio 2012 : primo seminario d'integrazione "Open Sankoré Pro" al CRDP dell'Académie de Versailles.
21-23 novembre 2012 : la versione 2.00.00 di Open-Sankoré è presentata in anteprima al Salon Educatec Educatice (Parigi)

Partecipazione agli Obiettivi del Millennio 2015 per l'educazione, per lo sviluppo dell'insegnamento digitale aux OMD 2015 pour l'Education par le développement de l'enseignement numérique. Il programma Sankoré participa alle politiche nazionali e internazionali destinate a raggiungere gli Obiettivi del Millennio per l'Educazione per tutti (EPT), grazie allo sviluppo dell'educazione digitale per tutti.

Questo sito utilizza "technical cookies" (necessari per la navigazione), "analytics cookies" (in forma anonima) e cookies da social networks. Nessuno di essi serve a scopo pubblicitario. Chiudendo il banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni.