Contenuto principale

Area tematica: Acqua

Progetto: “Acqua mia, acqua tua”

Destinatari

Alunni delle classi IV e V della scuola primaria
Alunni della scuola secondaria di primo grado.

Obiettivi specifici

  • far conoscere l’importanza dell’acqua, la sua storia e il suo ciclo, attraverso un approccio adeguato all’età degli alunni;
  • far acquisire il concetto di acqua come risorsa primaria e vitale;
  • sensibilizzare per un uso più consapevole della risorsa acqua;
  • affrontare il problema della privatizzazione dell’acqua.

Tempi e modi del progetto

Il progetto sarà realizzato nel corso dell’anno scolastico durante il normale orario didattico. Si articolerà in quattro incontri di due ore ciascuno, preceduti dall’elaborazione di un calendario delle attività stabilito insieme ai docenti di classe.

Attività previste

  • 1° incontro: “L’acqua, il suo ciclo e la sua distribuzione a livello mondiale” (2 ore)
    Durante questo incontro si parlerà innanzitutto dell’importanza dell’acqua per la vita, delle sue origini e composizione;
    gli alunni saranno poi invitati a riflettere sul fatto che di tutta l’acqua presente sul nostro pianeta, oltre il 97% è salata e che, del restante 3% di acqua dolce, solo una piccola parte è realmente disponibile per l’uomo.
    La maggior parte dell’acqua dolce infatti è racchiusa nei ghiacci polari, nelle falde profonde e sotto forma di umidità.
  • 2° incontro: “Analisi dei consumi e degli sprechi a livello domestico”( 2 ore)
    In questo incontro si analizzeranno i consumi e gli sprechi quotidiani.
    Attraverso l’utilizzo di un questionario, ciascun alunno calcolerà i consumi di acqua nella propria famiglia, evidenziandone eventuali sprechi, ciò consentirà poi loro di scrivere un decalogo sul risparmio idrico.
    Si parlerà infine anche dell’impatto ambientale delle acque minerali.
  • 3° incontro: “ Il problema della privatizzazione dell’acqua e della sua non equa distribuzione a livello planetario”( 2 ore)
    In questo incontro sarà dato ampio spazio alla riflessione sulle conseguenze della privatizzazione dell’acqua e della sua non equa distribuzione e si affronterà il problema dell’acqua nei paesi poveri anche attraverso l’ausilio di materiale audiovisivo.
  • 4° incontro: “Esperimenti e giochi con l’acqua ”( 2 ore)
    È un incontro in cui attraverso qualche semplice e innocuo esperimento con l’acqua affrontato in modo ludico gli alunni potranno imparare divertendosi.

Luogo di realizzazione del progetto

Aula scolastica

Materiale richiesto alla scuola (classe)

Normale materiale di cancelleria di cui gli alunni sono già dotati, disponibilità di un sistema di proiezione da DVD o da PC.

Materiale fornito dall’associazione Triciclo

Tutti i materiali necessari per gli eventuali esperimenti e le misurazioni nonché il materiale video.

Metodologia che si intende adottare

Metodologia didattica interattiva basata sulla reciprocità di azione tra docente e discente in modo da favorire l’apprendimento per ricerca e scoperta nella condivisione dei percorsi, degli obiettivi e dei contenuti.

Richiesta economica

È richiesto un contributo forfettario per classe di € 250,00

Collegamento con la mostra didattica sulle acque della provincia di Torino

Nel caso in cui la nostra mostra “Acque chiare - l’acqua, la vita, l’uomo in provincia di Torino” (vedi progetto specifico sulla mostra), venga ospitata dalla scuola o sia esposta e visitabile in prossimità della scuola (ad es. locali del comune), sarà possibile effettuare una visita guidata con la classe destinataria del progetto. La visita guidata per le classi aderenti al progetto è gratuita.

Referente dell’Associazione

Rosina Rondelli

Info e contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

348 2249044

Scarica il progetto in formato pdf